Banca dati musicale

Musicista

Scott McKenzie

Scott McKenzie - © www.scottmckenzie.info

nato il 10.1.1939 a Jacksonville, FL, Stati Uniti d'America

morto il 18.8.2012 a Los Angeles, CA, Stati Uniti d'America

Alias Philip Blondheim
Scott Mackenzie

Scott McKenzie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera
(EN)

«If you're going to San Francisco, be sure to wear some flowers in your hair.»

(IT)

«Se state andando a San Francisco, assicuratevi di avere dei fiori fra i vostri capelli.»

(Scott McKenzie - San Francisco)

Scott McKenzie, nome d'arte di Philip Wallach Blondheim (Jacksonville, 10 gennaio 1939 – Los Angeles, 18 agosto 2012), è stato un cantante statunitense.

McKenzie crebbe in Nord Carolina e Virginia. Nel 1967 incise San Francisco (Be Sure to Wear Flowers in Your Hair), una canzone scritta da John Phillips che divenne una delle bandiere generazionali del movimento hippy negli Stati Uniti ed ebbe uno straordinario successo in tutto il mondo.

Nei decenni successivi McKenzie alternò lunghi momenti di interruzione con periodi come cantante "on the road", soprattutto come componente del gruppo dei Mamas and Papas. Le sue ultime attività risalgono ai primi anni 2000, dopodiché si ritirò definitivamente.

Visse fino alla fine nei pressi di Los Angeles, ove scomparve nel 2012 a 73 anni,[2] era malato della sindrome di Guillain-Barré, che l'aveva portato alla paralisi totale: morì per un infarto provocato dalla patologia.[3]

Discografia

Album studio

  • 1967 - The Voice of Scott McKenzie (1967)
  • 1970 - Stained Glass Morning (1970)

Singoli

  • 1967 - Look in Your Eyes/All I Want is You
  • 1967 - No, No, No, No, No/I Want to be Alone
  • 1967 - San Francisco (Be Sure to Wear Flowers in Your Hair)/What's the Difference
  • 1967 - Like an Old Time Movie/What's the Difference (Chapter II)
  • 1967 - Holy Man/What's the Difference (Chapter Three)
  • 1970 - Going Home Again/Take a Moment
  • 1989 - San Francisco Remix '89

Raccolte

  • 1974 - San Francisco
  • 1991 - San Francisco (The Very Best Of)[4]
  • 2001 - Stained Glass Reflections 1960-1970
  • 2005 - Superhits

Note

  1. ^ a b c (EN) Scott McKenzie, su AllMusic, All Media Network.
  2. ^ Scott McKenzie Dies At 73 Noise11.com
  3. ^ (DE) Sänger Scott McKenzie ist tot, Stern, 20 agosto 2012. URL consultato il 20 agosto 2012.
  4. ^ Riedizione della prima compilation

Altri progetti

Collegamenti esterni

Controllo di autorità VIAF (EN84604471 · ISNI (EN0000 0003 7245 2025 · LCCN (ENno98108057 · GND (DE13445166X · BNF (FRcb13934447g (data)
Questa pagina è stata modificata l'ultima volta il 20.11.2018 07:46:56

Questo articolo si basa sull'articolo Scott McKenzie dell'enciclopedia liber Wikipedia ed è sottoposto a LICENZA GNU per documentazione libera.
In Wikipedia è disponibile una lista degli autori.