Banca dati musicale

Musicista

David Jost

nato il 12.8.1972

David Jost

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

David Jost (12 agosto 1972) è un compositore e produttore discografico tedesco.

Carriera

La carriera di David Jost come cantautore internazionale, produttore musicale e remixer vanta 61 dischi di platino e 96 dischi d'oro[1]. Ha collaborato con artisti come Lady Gaga, Limp Bizkit, Tokio Hotel, Keri Hilson, Melanie C., Aura Dione, Nelly Furtado e Adam Lambert. Per i Tokio Hotel, David Jost ha composto, prodotto e mixato sei singoli di successo e tre album, che hanno raggiunto la vetta delle vendite; è stato inoltre loro manager fino al 2011[2][3][4]. La collaborazione di David Jost con i Tokio Hotel ha portato a 87 riconoscimenti dei media[5], tra cui 4 MTV European Music Awards, il premio MTV Video Music Award in Giappone[6], 4 MTV Latin Music Award, tra cui canzone dell'anno per Monsoon[7], oltre allo US MTV Video Music Award [8]. Anche se David Jost ha gestito la carriera di diversi grandi artisti multimediali, solo in rarissimi casi è pronto a rispondere alle interviste della stampa ed è noto soprattutto per non concedere interviste televisive[9]. Per il suo lavoro come autore, Jost è stato premiato come miglior cantautore della Germania (Rock & Pop) dal GEMA (l'equivalente tedesco di ASCAP/BMI)[10]. Attualmente David Jost sta lavorando nei suoi studi di Los Angeles, in California[11][12].

Cantautore, produttore e remixer

David Jost ha composto e prodotto il singolo n. 1 di successo “I like” per la star americana Keri Hilson[13]. “I Like” è stato il primissimo successo n. 1 della Hilton in Germania[14]. Per Lady Gaga, David Jost ha prodotto “Born This Way (Jost & Naaf Remix)”[15], incluso come unico remix nella versione dell'album Born This Way, che ha venduto oltre 7 milioni di copie a livello internazionale[16]. Nel 2011 David Jost ha prodotto un radio mix del singolo di GAGA “Marry the Night (David Jost Twin Radio Mix)”[17]. Subito dopo, David Jost ha prodotto un remix per il singolo di successo di Limp Bizkit “Shotgun”[18] e ha composto, prodotto e mixato “Geronimo”, il singolo n. 1, premiato con dischi di platino, per e con Aura Dione[19]. Il brano ha raggiunto il primo posto nelle classifiche radiofoniche per diverse settimane e ha già ottenuto 6 volte il disco di platino nei territori europei. “Friends”, il secondo singolo di Dione dell'album di successo “Before the Dinosaurs”, è scritto da Aura Dione e David Jost e prodotto da David Jost e RockMafia. Il singolo è uscito di recente[20] e ha raggiunto il primo posto nelle classifiche ufficiali delle radio tedesche[21]. Inoltre, Heidi Klum ha scelto la composizione “Girls Beautiful”[22] di David Jost come brano principale dell'ultima stagione di “Next Topmodel”. Oltre a questo, David Jost ha prodotto e mixato "Girls Beautiful". Insieme a Bill Kaulitz, cantante leader dei Tokio Hotel, David Jost ha composto il singolo n. 1 Monsoon, che ha venduto diversi dischi di platino. Inoltre, David Jost ha prodotto e mixato “Monsoon”, che è stato più volte premiato come miglior canzone in tutto il mondo, compresi gli MTV Latin Award in Messico per “Best Song of the Year”[7]. Insieme a “Monsoon”, David Jost ha prodotto altri 5 singoli di grande successo dei Tokio Hotel, oltre a tutto il loro album n. 1 “Scream”[23][24], che ha ottenuto dischi d'oro e platino in tutto il mondo, e altri due album premiati a livello internazionale[25] dei Tokio Hotel.

Colonne sonore cinematografiche e spot pubblicitari

David Jost ha contribuito con i suoi brani a colonne sonore cinematografiche, tra cui “ Alice in Wonderland”[26] di Tim Burton. Per Sony Pictures USA, David Jost ha contribuito con la composizione e produzione “By Your Side”[27] per la colonna sonora del film “Prom Night”[28], classificato numero 1 nelle vendite ai botteghini statunitensi.[29][30] La canzone di David Jost I Like, cantata da Keri Hilson, è diventata il brano principale del film di Til Schweiger[31] “Zweiohrküken”[32]. Inoltre, David Jost ha composto le musiche per le campagne televisive di vari marchi, tra cui BMW, Mercedes, Veltins[33] e Verizon/Motorola. Il brano di David Jost “Human Connect to Human” è stato scelto nella campagna statunitense di Verizon per la presentazione del telefono cellulare Motorola Droid.[34]

Note

  1. ^ David Jost and Jochen Naaf short Portrait, Songswanted.com. URL consultato il 23 maggio 2012.
  2. ^ Focus Magazine Article, focus.de. URL consultato il 23 maggio 2012.
  3. ^ BILD Newspaper Article, bild.de. URL consultato il 23 maggio 2012.
  4. ^ Starflash Magazine Article, starflash.de. URL consultato il 23 maggio 2012.
  5. ^ Official Tokio Hotel Fanclub Awards Collection, tokiohotel-fanclub.de. URL consultato il 23 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 2 agosto 2008).
  6. ^ Official MTV Japan Blog "2011 VMAJ Winners", mtvjapan.com. URL consultato il 23 maggio 2012 (archiviato dall'url originale l'11 settembre 2011).
  7. ^ a b Spiegel online Article "Bester Song Tokio Hotel siegen bei MTV-Latino-Awards", spiegel.de. URL consultato il 23 maggio 2012.
  8. ^ MTV US Past VMA Winners And Their Moonmen, mtv.com. URL consultato il 23 maggio 2012.
  9. ^ David Jost - Hit-Maker, www.mopo.de. URL consultato il 23 maggio 2012.
  10. ^ Official GEMA Blog Entry "Deutscher Musikautoren Preis 2010", blog.gema.de. URL consultato il 23 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 1º luglio 2012).
  11. ^ EMI Publishing Press release: Tokio Hotel Produzent DAVID JOST erreicht mit dem Hit „I LIKE“, von Keri Hilson Goldstatus (PDF) , EMI Publishing. URL consultato il 23 maggio 2012.
  12. ^ David Jost brings Pop Siren into the charts. Photo Of David Jost in his Los Angeles Studio, Hamburger Morgenpost. URL consultato il 23 maggio 2012.
  13. ^ BILD Article "Tokio-Hotel-Manager schrieb Zweiohrküken-Hit", Bild.de. URL consultato il 26 maggio 2012.
  14. ^ Keri Hilson new Single-Charts No.1, Gfk Media Control. URL consultato il 26 maggio 2012.
  15. ^ Tokio Hotel discoverer writes Hit for Lady Gaga, Bild.de. URL consultato il 26 maggio 2012.
  16. ^ Lady Gaga Album Born this Way International Version: Tracklist and credits, Discogs.com. URL consultato il 29 maggio 2012.
  17. ^ Lady Gaga Marry The Night track list, Discogs.com. URL consultato il 27 maggio 2012.
  18. ^ Limp Bizkit Single Shotgun information, Wikipedia. URL consultato il 27 maggio 2012.
  19. ^ Aura Dione Geronimo Credits and track list, Discogs.com. URL consultato il 27 maggio 2012.
  20. ^ Aura Dione is going to release her new single Friends beginning of March, klatsch-tratsch.de.| URL consultato il 23 maggio 2012
  21. ^ "Universal Music Press Release" | URL consultato il 23 maggio 2012
  22. ^ Music: Bullmeister singing for pretty girls, Focus.de. URL consultato il 23 maggio 2012.
  23. ^ Tokio Hotel Album Scream credits and tracklist, Discogs.com. URL consultato il 23 maggio 2012.
  24. ^ Tokio Hotel Album Schrei credits and tracklist, Discogs.com. URL consultato il 27 maggio 2012.
  25. ^ Overview of all relevant Tokio Hotel releases, Discogs.com. URL consultato il 23 maggio 2012.
  26. ^ Tokio Hotel, Avril Lavigne Confirmed For 'Alice In Wonderland' Soundtrack, mtv.com. URL consultato il 30 maggio 2012.
  27. ^ Tokio Hotel – Scream, www.discogs.com. URL consultato il 30 maggio 2012.
  28. ^ Soundtracks for Prom Night, www.imdb.com. URL consultato il 30 maggio 2012.
  29. ^ "Prom Night" eyes box office crown, www.reuters.com. URL consultato il 30 maggio 2012.
  30. ^ Prom Night (2008), boxofficemojo.com. URL consultato il 30 maggio 2012.
  31. ^ Til Schweiger films "Zweiohrküken", focus.de. URL consultato il 30 maggio 2012.
  32. ^ Tokio Hotel manager wrote "Zweiohrküken"-Hit, bild.de. URL consultato il 30 maggio 2012.
  33. ^ Kobalt Publishing International Press Release, kobaltmusic.com. URL consultato il 30 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 1º ottobre 2011).
  34. ^ Motorola Droid Commercial - Human?, youtube.com. URL consultato il 30 maggio 2012.
Questa pagina è stata modificata l'ultima volta il 19.09.2017 17:30:38

Questo articolo si basa sull'articolo David Jost dell'enciclopedia liber Wikipedia ed è sottoposto a LICENZA GNU per documentazione libera.
In Wikipedia è disponibile una lista degli autori.