Stromae

nato il 12.3.1985 a Brüssel, Belgio

Links www.stromae.org (Francese)

Stromae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera
Stromae

Stromae nel 2011
Nazionalità  Belgio
Genere Musica elettronica
New beat
Trip hop
Periodo di attività
2007in attività
Strumento tastiera
Etichetta Mercury
Album pubblicati 2
Studio 2
Opere audiovisive pubblicate 1
Sito ufficiale
Si invita a seguire lo schema del Progetto Musica

Stromae (Bruxelles, 12 marzo 1985) è un cantautore belga. Originario del Ruanda da parte di padre, ma belga da parte di madre, la sua produzione musicale è caratterizzata da uno stile che accosta l'hip hop ed il soul alla musica elettronica.

Il nome d'arte Stromae[1][2] del cantautore belga deriva dalla parola «maestro» in gergo verlan.

Biografia

Stromae è nato e cresciuto a Bruxelles. Il padre Dylan Steven, da sempre poco presente nella sua vita, era un architetto ruandese (morto nel 1994 durante il Genocidio del Ruanda) mentre la madre è una belga fiamminga, che lo ha cresciuto insieme ai tre fratelli utilizzando come prima lingua il francese.[3][4] All'età di 12 anni Stromae ha cominciato ad interessarsi alla musica e si è iscritto all'accademia musicale di Jette per partecipare ad alcuni corsi di solfeggio e di batteria. Nel 2000 ha scelto lo pseudonimo di Opmaestro per cominciare la sua carriera nel mondo del rap. Essendo il suo pseudonimo troppo simile a quello di un altro artista, l'ha cambiato optando per Stromae, che significa maestro in verlan.

A diciotto anni ha formato il gruppo Suspicion in compagnia di J.E.D.I., un altro rapper con cui ha composto la canzone e il clip Faut k't'arrête le Rap, dopo il quale J.E.D.I. ha deciso di lasciare il duo che ha iniziato così la sua carriera da solista.

Nel 2005 ha iniziato ad ottenere i primi risultati. Ha partecipato a Hip hop Family nel 2006 e anche a Juste Debout Benelux nel 2007. Ha deciso di lavorare per un anno in un fast food per finanziare i suoi studi, integrandoli con una scuola privata. I soldi sono tuttavia risultati insufficienti e si è iscritto all'INRACI sezione cinema e ha investito i suoi soldi per realizzare le sue prime opere: l'album di quattro titoli Juste un Cerveau, Un flow, Un Fond et Un Mic uscito nel 2007.

Si è fatto conoscere sempre di più, collaborando con molti rapper tra cui BdBanx e Beretta.

Nel 2008 ha firmato un contratto con l'etichetta discografica Because Music, un marchio indipendente, e Kilomaître, il suo primo contratto per i successivi 4 anni. Al tempo stesso, ha diffuso i suoi video in streaming sulla rete spiegando le sue creazioni musicali sotto forma di lezioni chiamate appunto Les leçons de Stromae.

Nel 2009 ha effettuato uno stage presso la radio NRJ a Bruxelles. Vincent Verbelen, un manager musicale, ascoltandolo è rimasto colpito dalle sue composizioni musicali e ha deciso di ripubblicare i suoi album. Sigla un contratto con la Vertigo Records, di proprietà della Mercury Records.

Nello stesso anno sono stati pubblicati i singoli Up Saw Liz e Alors on danse, per l'etichetta discografica Mercury e per introdurre il suo primo album, previsto per l'estate 2010. Stromae ha rivelato, durante un'intervista, il nome di questo primo album: Cheese, in riferimento ai sorrisi forzati durante le foto (lui stesso ne fa uno per la copertina del disco)[5] Il singolo Alors on dance ha riscosso un grande successo in Europa raggiungendo il primo posto della classifica dei singoli in Austria, Francia, Germania[6] e nella Vallonia.[7] Altri ragguardevoli risultati sono stati raggiunti anche in Svizzera e in Italia.

L'album Cheese viene pubblicato nel giugno 2010, in concomitanza con il singolo House'llelujah che è accompagnato da un videoclip. Nello stesso anno appare in un video dell'attore francese Jamel Debbouze, intitolato Made in Jamel, in cui Stromae viene consigliato da Debbouze per comporre il singolo Alors on danse.

Dopo un 2011 pieno di attività (pubblicazioni di diversi singoli), resta totalmente in disparte per tutto il 2012, ritornando sulle scene con il suo nuovo singolo Humain à l'eau, pubblicato il 21 dicembre dello stesso anno su YouTube.

Nel maggio 2013 pubblica il primo singolo estratto dal suo secondo album. Il brano Papaoutai ottiene un forte successo in Francia, Belgio, Olanda, ma anche in Germania e in altri paesi. Poche settimane dopo viene diffuso sul web il video (quasi amatoriale) di Formidable, in cui l'artista si finge ubriaco presso la stazione di Bruxelles. Nel mese di luglio 2013 annuncia la pubblicazione di Racine carrée (trad. "radice quadrata" e reso graficamente col simbolo ), suo secondo album discografico, che viene pubblicato esattamente il 16 agosto 2013. L'album ha venduto oltre un milione di copie in Francia.[8]

Nel dicembre 2013 pubblica il terzo singolo Tous les mêmes. Anche in questo caso l'artista si fa apprezzare non solo per la composizione e la voce, ma anche per il videoclip, come gli altri, ricco di spunti e suggestioni.

Il 22 febbraio 2014 è stato ospite del Festival di Sanremo 2014, dove si è esibito con la canzone Formidable. Il giorno seguente ha eseguito lo stesso brano e Tous les mêmes (terzo singolo estratto dal disco) nel programma Che tempo che fa.

Il 6 marzo 2014 l'album Racine carrée si piazza al primo posto nella classifica Fimi dei più venduti in Italia, primo disco in lingua francese della storia a riuscirci.[9].

È stato impegnato con Miss Belgio 2005 Tatiana Silva.

Influenze

Tra i diversi generi che hanno influenzato l'artista e che lui inserisce nei propri lavori vi sono la musica elettronica, l'hip hop, la musica d'autore, la musica dance anni '90, la world music (in particolare afrobeat). In patria ed in Francia l'artista è stato accostato a Jacques Brel.[10]

Temi

Nel suo primo album Cheese affronta temi quali l'amore non corrisposto, la violenza, l'estate e la fede. In Racinee Carrée i temi più ricorrenti si fanno più seri e impegnati: l'alienazione da social network (Carmen), il cancro dovuto al fumo (Quand cest?), i problemi di coppia (Tous les mêmes, Formidable), l'eccesso, la malattia, i problemi familiari anche autobiografici (Papaoutai) e la denuncia nei confronti della mancanza di posizione da parte della società riguardo a razzismo, sessismo e omofobia.

Formazione

Collaboratori
  • DJ Psar - Sintetizzatore
  • Mànoli Avgoustinatos - keyboard

Strumenti utilizzati

  • MacBook Pro
  • Reason (software)
  • Tastiere M-Audio
  • Tastiere Akai Professional
  • Digidesign Mbox2
  • Banjo
  • Kazoo
  • Viola

Discografia

Album studio

  • 2010 - Cheese
  • 2013 - Racine carrée

EP

  • 2007 - Juste un cerveau, un flow, un fond et un mic

Mixtape

  • 2006 - Freestyle Finest
  • 2009 - Mixture Elecstro

Singoli

  • 2005 - Faut qutarrêtes le rap... (feat. J.E.D.I.)
  • 2009 - Up saw liz
  • 2009 - Alors on danse
  • 2010 - Bienvenue chez moi
  • 2010 - Te quiero
  • 2010 - House'llelujah
  • 2010 - Rail de musique
  • 2010 - Peace or Violence
  • 2010 - Silence
  • 2010 - Je cours
  • 2013 - Papaoutai
  • 2013 - Formidable
  • 2013 - Tous les mêmes
  • 2014 - Ta fête

Videografia

  • Faut qutarrêtes le rap... (feat. J.E.D.I.)
  • Up saw liz
  • Alors on danse
  • Te quiero
  • House'llelujah
  • Je cours
  • Peace or Violence
  • Formidable
  • Papaoutai
  • Tous les mêmes

Premi e riconoscimenti principali

  • 2009 - NJR Music Tour: Rivelazione musicale dell'anno del Belgio francofono conferito dal ministro della cultura Fadila Laanan il 3 aprile 2010[11].
  • 2011 - Association européenne des brass bands
  • 2011 - Victoires de la musique: Album di musica elettronica o dance dell'anno per Cheese
  • 2011 - Octave de la musique: Artista dell'anno e Evento dell'anno
  • 2013 - Festival international du film francophone de Namur: Miglior video per Papaoutai
  • 2013 - MTV Europe Music Awards: Miglior artista belga
  • 2013 - NRJ Music Awards: Artista francofono maschile e Canzone francofona (Formidable)
  • 2014 - Victoires de la musique: Interpretazione di artista maschile, Miglior video (Formidable) e Miglior album di canzoni, vario (Racine Carrée)[12]

Note

  1. [1] lemonde.fr
  2. Stromae : le racisme a toujours existé, on ne changera pas la nature humaine - Europe1.fr - Musique europe1.fr
  3. Stromae - Disillusion, With a Dance Beat - NYTimes.com
  4. Stromae évoque son enfance sans père - Voici
  5. (FR) http://www.musiquemag.com/interview-stromae-l-interview-alors-on-danse-1598.htm
  6. (DE) Alors on danse su Musicline.de. URL consultato il 26 marzo 2010 .
  7. (EN) Alors on danse su italiancharts.com. URL consultato il 26 marzo 2010 .
  8. charts in france
  9. "Classifica più venduti in Italia: Stromae supera Ligabue, Arisa si conferma nei singoli", radiomusik.it, 7 marzo 2014.
  10. telerama.fr
  11. (FR) http://www.tuner.be/actu.asp?id=143147
  12. lefigaro.fr

Altri progetti

Collegamenti esterni

Questa pagina è stata modificata l'ultima volta il 13.05.2014 00:32:40

Questo articolo si basa sull'articolo Stromae dell'enciclopedia liber Wikipedia ed è sottoposto a LICENZA GNU per documentazione libera.
In Wikipedia è disponibile una lista degli autori.