Richard Quine

nato il 12.11.1920 a Detroit, MI, Stati Uniti d'America

morto il 10.6.1989 a Los Angeles, CA, Stati Uniti d'America

Links www.imdb.com (Inglese)

Richard Quine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

Richard Quine (Detroit, 12 novembre 1920 – Los Angeles, 10 giugno 1989) è stato un attore e regista statunitense.

Biografia

Iniziò la carriera teatrale a Broadway all'età di undici anni ed esordì come attore cinematografico nel film The World Moves On (1934) di John Ford, comparendo negli anni successivi in film di buon livello come il musical Babes on Broadway (1941).

Durante la seconda guerra mondiale prestò servizio presso la Guardia Costiera degli Stati Uniti e, dopo aver provato a fare l'assistente nel film Bersaglio umano (1949), decise di dedicarsi alla regia. I primi lavori furono deludenti, mentre il primo vero successo giunse nel 1955 con Mia sorella Evelina, remake dell'omonimo film in cui aveva recitato nel 1942.

Quine si confermò brillante regista di successo l'anno successivo con la commedia Una Cadillac tutta d'oro (1956), una satira sul capitalismo interpretata da Judy Holliday. La carriera del regista proseguì con Off limits - proibito ai militari (1957), una commedia bellica con Jack Lemmon, che diresse anche l'anno successivo in Una strega in paradiso (1958), in cui trattò con scanzonata ironia il tema della stregoneria.

Nel 1960 diresse il melodramma Noi due sconosciuti, con Kirk Douglas e Kim Novak nella parte di due adulteri, mentre durante gli anni sessanta colse ancora alcuni successi sia nella commedia come L'affittacamere (1962), ancora con Jack Lemmon e Kim Novak, e nel genere sentimentale con Il mondo di Suzie Wong (1960), interpretato da William Holden e Nancy Kwan, prima che la sua carriera subisse un inesorabile declino durante gli anni settanta.

Vita privata

Richard Quine si sposò quattro volte. Dal 1943 al 1948 con l'attrice Susan Peters, con la quale nel 1946 adottò un bambino, Timothy. L'anno precedente l'attrice era rimasta paralizzata dalla vita in giù per un colpo di pistola partito accidentalmente. Dopo il divorzio dalla Peters, Quine si risposò con Barbara Bushman, dalla quale ebbe due figlie, Victoria e Katherine. Dal 1965 al 1969 fu sposato con l'attrice e cantante Fran Jeffries e, infine, con Diana Balfour. Questo quarto matrimonio durò fino alla tragica morte di Quine, che - afflitto dalla depressione e da problemi di salute - si uccise nel 1989 con un colpo di arma da fuoco[1].

Filmografia

  • Napoletani a Bagdad (Siren of Bagdad) (1953)
  • Marinai a terra (1953)
  • Tre americani a Parigi (1954)
  • Il terrore corre sull'autostrada (Drive a Crooked Road) (1954)
  • Criminale di turno (1954)
  • Mia sorella Evelina (1955)
  • Piena di vita (1956)
  • Una Cadillac tutta d'oro (1956)
  • Off Limits - Proibito ai militari (1957)
  • Una strega in paradiso (Bell Book and Candle) (1958)
  • Attenti alle vedove (1959)
  • Noi due sconosciuti (1960)
  • Il mondo di Suzie Wong (1960)
  • L'affittacamere (The Notorious Landlady) (1962)
  • Donne, v'insegno come si seduce un uomo (1964)
  • Insieme a Parigi (1964)
  • Come uccidere vostra moglie (1965)
  • Intrighi al Grand Hotel (1967)
  • I contrabbandieri degli anni ruggenti (1970)
  • Scacco matto a Scotland Yard (1978)
  • Il prigioniero di Zenda (1979)

Attore

  • Cavalcata (Cavalcade), regia di Frank Lloyd (1933)
  • Il mondo cambia
  • Ritorno alla vita (Counsellor at Law), regia di William Wyler (1933)
  • Jane Eyre l'angelo dell'amore
  • Abbasso le donne (Dames), regia di Ray Enright (1934)
  • Wednesday's Child, regia di John S. Robertson (1934)
  • Piccoli uomini (Little Men), regia di Phil Rosen (1934)
  • L'incredibile realtà
  • A Dog of Flanders, regia di Edward Sloman (1935)
  • Dinky
  • King of the Underworld, regia di Lewis Seiler (1939)
  • I ragazzi di Broadway, regia di Busby Berkeley (1941)
  • Tish
  • Mia sorella Evelina (My Sister Eileen), regia di Alexander Hall (1942)
  • For Me and My Gal
  • Il nuovo assistente del dottor Gillespie (Dr. Gillespie's New Assistant ), regia di Willis Goldbeck (1942)
  • Suprema decisione (Command Decision), regia di Sam Wood (1948)
  • Bersaglio umano (The Clay Pigeon), regia di Richard Fleischer (1949)
  • Il mistero del V 3, regia di Henry Levin (1950)

Note

  1. ^ (EN) Edward J. Boyer, Richard Quine, 68, Film Director, Dies of Gunshot Wound, in Los Angeles Time, 13 giugno 1989. URL consultato il 17 giugno 2016.

Collegamenti esterni

Controllo di autorità VIAF: (EN106986995 · ISNI: (EN0000 0000 7824 2086 · LCCN: (ENn88051317 · GND: (DE138361266 · BNF: (FRcb1401-2086z (data) · ULAN: (EN500334556
Questa pagina è stata modificata l'ultima volta il 05.12.2017 01:13:39

Questo articolo si basa sull'articolo Richard Quine dell'enciclopedia liber Wikipedia ed è sottoposto a LICENZA GNU per documentazione libera.
In Wikipedia è disponibile una lista degli autori.