Harry Gregson-Williams

nato il 13.12.1961 a Chichester, West Sussex, England, Gran Bretagna

Harry Gregson-Williams

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera

Harry Gregson-Williams (13 dicembre 1961) è un musicista, compositore e  e autore di colonne sonore britannico. È fratello di Rupert Gregson-Williams.

Dopo aver studiato sotto Stanley Myers, approda alla Media Venture di Hans Zimmer. Fin dalle prime opere, risalenti agli anni '90, si è distinto nelle composizioni per film d'azione e d'animazione, molto ricche di elettronica e di ritmi "ossessivi".

Filmografia

  • Hotel Paradise (1995)
  • Il massaggio dell'anima (Full Body Massage, 1995)(TV)
  • Il mondo intero (The Whole Wide World, 1996)
  • The Rock (1996)
  • Witness Against Hitler (1996) (TV)
  • Il senso di Smilla per la neve (Smilla's Sense of Snow, 1997)
  • L'impostore (Deceiver, 1997)
  • I rubacchiotti (The Borrowers, 1997)
  • Costretti ad uccidere (The Replacement Killers, 1998)
  • Z la formica (Antz, 1998)
  • Nemico pubblico (Enemy of the State, 1998)
  • Una Voce per gridare (Light It Up, 1999)
  • Che fine ha fatto Harold Smith? (Whatever Happened to Harold Smith?, 1999)
  • T come Tigro... e tutti gli amici di Winnie the Pooh (The Tigger Movie, 2000)
  • Galline in fuga (Chicken Run, 2000)
  • Shrek (2001)
  • Spy Game (2001)
  • In linea con l'assassino (Phone Booth, 2002)
  • Beat the Devil (2002)
  • Sinbad: La leggenda dei sette mari (Sinbad: Legend of the Seven Seas, 2003)
  • Veronica Guerin - Il prezzo del coraggio (2003)
  • Il Tesoro dell'Amazzonia (The Rundown, 2003)
  • Man on Fire - Il fuoco della vendetta (2004)
  • Shrek 2 (2004)
  • Team America (Team America: World Police, 2004)
  • Che pasticcio, Bridget Jones! (Bridget Jones: The Edge of Reason, 2004)
  • Miss F.B.I. - Infiltrata speciale (Miss Congeniality 2: Armed & Fabulous, 2005)
  • Le crociate - Kingdom of Heaven (Kingdom of Heaven, 2005)
  • Domino, regia di Tony Scott (2005)
  • Le cronache di Narnia - Il leone, la strega e l'armadio (The Chronicles of Narnia: The Lion, the Witch and the Wardrobe, 2005)
  • Caccia spietata (Seraphim Falls, 2006)
  • Giù per il tubo (Flushed Away, 2006)
  • Déjà Vu - Corsa contro il tempo (2006)
  • The Number 23 (2007)
  • Shrek terzo (2007)
  • Gone, Baby, Gone (2007)
  • Jolene (2008)
  • Le cronache di Narnia - Il principe Caspian (The Chronicles of Narnia: Prince Caspian, 2008)
  • X-Men le origini - Wolverine (X-Men Origins: Wolverine, 2009)
  • Prince of Persia - Le sabbie del tempo (Prince of Persia: The sands of time, 2010)
  • Twelve (2010)
  • Unstoppable - Fuori controllo (2010)
  • Cowboys & Aliens (2011)
  • Total Recall - Atto di forza (Total Recall) (2012)
  • Mr. Pip, regia di Andrew Adamson (2012)
  • The East, regia di Zal Batmanglij (2013)

Doppiatori italiani

  • Nanni Baldini in Le cronache di Narnia: il principe Caspian

Videogiochi

Ha composto inoltre le musiche per alcuni dei più importanti titoli della saga di Metal Gear:

  • Metal Gear Solid 2: Sons of Liberty
  • Metal Gear Solid 3: Snake Eater
  • Metal Gear Solid 4: Guns of the Patriots

Stile

Lo stile di Gregson-Williams è caratterizzato da un articolato processo di fusione e sperimentazione tra più stili, talvolta ardito: spesso si sovrappongono strumentazione di carattere sinfonico a tastiere e sintetizzatori, nei quali si manifesta la natura d'artista eclettico e moderno.

La sua musica è sempre in equilibrio tra sinfonico ed elettronico, in cui è facile riconoscere elementi appartenenti al jazz, al rock e alla disco. Nonostante a volte essa risulti un tantino ripetitiva e monotono, il risultato è spesso gradevole e d'effetto.

Possiamo riconoscere le buone capacità dell'autore nell'accompagnare scene di azione e di intrighi politici con un'ottima componente musicale che rispecchia fedelmente le immagini riprodotte da film e videogiochi.

Collegamenti esterni

Questa pagina è stata modificata l'ultima volta il 11.02.2014 13:13:25

Questo articolo si basa sull'articolo Harry Gregson-Williams dell'enciclopedia liber Wikipedia ed è sottoposto a LICENZA GNU per documentazione libera.
In Wikipedia è disponibile una lista degli autori.