Aggiornamenti

Festival consigliati

50. Montreux Jazz Festival

Il concerto dei Deep Purple al Montreux Jazz Festival 2013. - Fonte: 2013FFJM-Lionel Flusin Il concerto dei Deep Purple al Montreux Jazz Festival 2013. (Fonte: 2013FFJM-Lionel Flusin)

1 - 16 luglio 2016

Il festival del jazz di Montreux è la punta di diamante dei festival svizzeri, e quest'anno festeggia i 50 anni di attività.

Fondato nel 1967 dall'allora direttore dell'ufficio del turismo Claude Nobs, il festival ha saputo attirare, grazie al proprio all'impegno e alle idee visionarie del suo padre fondatore, i più grandi musicisti del mondo: Nina Simone, Quincy Jones, Aretha Franklin, Deep Purple, Ray Charles e molti altri hanno regalato a Montreux un pezzetto della loro arte. Molti degli straordinari concerti che si sono tenuti nelle varie edizioni del festival sono contenute in un archivio di registrazioni sonore e video. Le registrazioni di questo archivio esclusivo, iscritte nel patrimonio mondiale dell'UNESCO come memoria dell'umanità, si potranno ascoltare nei vari Montreux Jazz Café, per esempio all'aeroporto di Zurigo o di Ginevra.

Montreux è un luogo magico per la storia della musica e una fonte d'ispirazione per molti musicisti di ieri e di oggi. Per i visitatori del festival è l'occasione di scoprire inediti sentieri musicali. Proprio per questo la redazione di Radio Swiss Pop consiglia, per l'edizione di quest'anno, tre concerti di musicisti non presenti nel nostro programma musicale.


Quincy Jones & Pepe Lienhard Big Band / Simply Red
08.07.2016


Quincy Jones, maestro e amico di Claude Nobs, sarà all'auditorium Stravinsky. Per l'edizione del giubileo si appoggerà al gruppo svizzero della Pepe Lienhard Big Band, mentre in apertura si esibiranno i Simply Red.

Woodkid and Friends
15.07.2016


Il regista e musicista francese Woodkid non è nuovo a Montreux. Dopo il suo primo concerto del 2013 torna all'auditorium Stravinsky per festeggiare l'edizione del giubileo. «4 Years Of Music» è il titolo del concerto unico che l'artista 33enne presenterà al 50° Montreux Jazz Festival.

Woodkid - «I Love You»


Deep Purple & Zappa Plays Zappa
16.07.2016


Chi non conosce «Smoke On The Water» dei Deep Purple? È probabilmente il migliore esempio di quanto il destino di Montreux si intrecci con quello della musica. Nel dicembre del 1971, durante un concerto di Frank Zappa, scoppia un incendio nel Casinò di Montreux. Fortunatamente tutti gli spettatori e i musicisti riescono a uscire in tempo dalla sala concerti, prima che il fuoco la divori fino alle fondamenta. Proprio in quei giorni i Deep Purple si trovano a Montreux per girare le immagini del loro album «Machine Head». L'incendio brucia la location designata ma ispira la giovane band inglese al punto da scriverci su un pezzo, «Smoke On The Water» appunto, che diventerà un successo mondiale! Per onorare i 50 anni del festival, i Deep Purple torneranno a Montreux e saranno accompagnati per l'occasione dal figlio di Frank Zappa, Dwezzil Zappa, in giro con il tour «Zappa Plays Zappa».

Elenco dei concerti


Se desideri tenerti al corrente di tutte le novità concernenti Radio Swiss Pop iscriviti alla nostra Newsletter

Iscriviti

Segui il servizio on-air di Radio Swiss Pop !